Tortino di amaranto con zucchine e piselli freschi

I greci consideravano l’Amaranto la pianta dell’amicizia, mentre gli antichi romani credevano che scacciasse invidia e sfortuna. Ma non trovate anche voi che ci sia una certa affinità di credenze? Senza invidia e sfortuna come si fa a non incontrare l’amicizia?
Chiamata anche coda di gatto, quella dell’amaranto è una bellissima pianta ornamentale dal fusto alto con infiorescenze pendule di un vivo rosso porpora (cliccate qui per immagini e altre curiosità).

Sugli scaffali dei negozi trovate i semi nel reparto Cereali. Sebbene non appartenga alla famiglia Graminacee, bensì delle Amarantacee, viene considerato comunque uno pseudo cereale per le affini caratteristiche. Non contiene però glutine ed è molto ricco di proteine.

Pseudo o no, l’amaranto è davvero gustoso. Un po’ particolare perché da cotto risulta un po’ gelatinoso. Ma grazie a questa caratteristica si possono comporre dei buonissimi sformati o polpettine.

La ricetta che vi presento è proprio semplice: amaranto accompagnato da qualche zucchina a julienne saltata in padella e un po’ di piselli freschi scottati.

Ecco qui il risultato: una simpatica composizione dai colori primaverili!

1-Amaranto con zucchine e piselli freschi

 

In fondo trovate la sezione “Altre idee sul Web” con link ad altre ricette.

Ingredienti (per 3-4 persone)

  • 200 gr di amaranto
  • 160 gr di piselli freschi sgranati
  • 3 zucchine
  • olio evo, sale

Utilizzare il più possibile prodotti biologici, senza conservanti, senza zuccheri aggiunti e senza altre sostanze chimiche.

Preparazione

  1. Lavare l’amaranto fino a che l’acqua non risulti limpida. Metterlo in casseruola con 3 parti di acqua, portare a bollore, aggiungere il sale, abbassare la fiamma e coprire con un coperchio. Cuocere per circa 20 min (o il tempo indicato sulla confezione)
  2. Mettere i piselli freschi in una pentola, salare e coprire con un po’ di acqua e cuocere per circa 10-15 min o fino a che non risultino teneri
  3. Lavare bene le zucchine e ridurle a julienne con una grattugia a maglia larga. Con un 2-Amaranto cottofilo di olio in una padella saltare le zucchine per circa 5 min. Aggiustare di sale
  4. Al termine della cottura dell’amaranto, mescolare con le zucchine saltate
  5.  Scolare i piselli dall’acqua di cottura
  6. Con un coppapasta fare uno strato di piselli e uno di amaranto con le zucchine. Terminare con un secondo strato di piselli. Servire caldo e … Buon Appetito!

 

Proprietà :

Privo di glutine e ricco di proteine, l’amaranto apporta anche ferro, magnesio e calcio. Se incuriositi, ecco a voi una carellata di ottime proprietà :

http://www.cure-naturali.it/amaranto-proprieta-benefici/3009

http://www.mr-loto.it/amaranto.html

http://www.nutrizionenaturale.org/i-semi-della-salute-semi-di-zucca-e-di-sesamo/amaranto-e-quinoa

 

Altre idee sul Web :

L’amaranto è davvero ottimo per comporre gustosi sformatini, ecco qualche idea:

http://www.provegolose.it/ricette-vegetariane/?art=25

http://www.violamirtillo.com/sformatini-amaranto-crema-ceci-zucchine

Ma anche come base per burger molto sfiziosi:

http://unavegetarianaincucina.it/burger-miglio-amaranto-zucchine-lino

https://lericetteveganfacilidivale.wordpress.com/2013/05/09/veg-burger-di-lenticchie-e-amaranto

E infine delle polpettine tutte autunnali con amaranto, funghi e zucca:

http://www.zuccheroeviole.com/2015/11/polpette-di-quinoa-e-amaranto-con-zucca.html

 

Grazie per essere passati di qui!

Lydia

Annunci

4 risposte a “Tortino di amaranto con zucchine e piselli freschi

  1. Ciao cara! E’ una vita che non cucino l’amaranto…mio marito non è un amante di questo pseudo cereale. Ma mi hai messo una gran voglia di provare a fare questi tortini. 🙂
    E grazie per le numerose idee che linki alla fine di ogni tuo post.
    Un abbraccio,
    Valentina

    Liked by 1 persona

  2. Ah, l’amaranto tanto è buono e sano quanto poco fotogenico! Ottima la tua ricetta e complimenti per lo scatto!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...