Croccante di nocciole, mandorle, uvetta e altro ancora

Nocciole e mandorle, semi di ogni tipo, un po’ di frutta secca e del buon malto: ecco cosa serve per creare il classico croccante autunnale ricco di energia! Più malto aggiungete e più risulterà solido e croccante.

Con questo dolcetto potrete stupire ospiti e amici, parenti e colleghi di lavoro. L’ho preparato tante volte ed è sempre piaciuto tantissimo.

Ne ho fatto altre due versioni: una al gusto di mandorle e uvetta con un solo cucchiaio di malto e l’altra con noci, mirtilli secchi e con due cucchiai di malto. E’ una ricetta che si presta tantissimo alla fantasia : le dosi non sono assolutamente importanti, giocate con gli ingredienti che avete in casa e aggiustate i sapori con cannella e spezie di ogni tipo.

Create il gusto adatto alla vostra giornata!

croccante

Per questa ricetta devo ringraziare il bellissimo corso di Cucina Naturale de La Sana Gola!

Ingredienti (per 8-10 persone)

  • 80 gr di nocciole
  • 80 gr di mandorle
  • 50 gr di semi di girasole
  • 50 gr di semi di sesamo
  • 50 gr di uvetta
  • 50 gr di mirtilli secchi
  • 50 gr di fiocchi di mais
  • 2 cucchiai di sciroppo di riso senza glutine (o malto di orzo se non avete problemi con il glutine)

Utilizzare il più possibile prodotti biologici, senza conservanti, zuccheri aggiunti o altre sostanze chimiche.

Preparazione

  1. Sgusciare nocciole e mandorle
  2. Tostare le nocciole e le mandorle intere per circa 15 min (utilizzate una padella a fondo largo: iniziate a fiamma media per qualche minuto, poi procedete a fiamma bassa)
  3. Lasciare raffreddare un attimo, quindi togliere la pellicina strofinando le nocciole con il palmo delle mani
  4. Ridurre le nocciole e le mandorle a granella grossa (io ho utilizzato coltello e tagliere come per sminuzzare le cipolle)
  5. Mettere la granella di nocciole, mandorle e i semi di girasole e di sesamo nella padella a fondo largo e riprendere la tostatura per circa 5 minuti
  6. Aggiungere anche l’uvetta, i mirtilli e i fiocchi di mais e procedere per qualche minuto
  7. Aggiungere un paio di cucchiai colmi di malto di orzo (o sciroppo di riso) e con un cucchiaio di legno mescolare bene in modo che tutti gli ingredienti risultino coperti di malto
  8. Continuare la cottura mescolando fino a che il composto non risulti compatto
  9. Stendere il composto su carta da forno e batterlo con un cucchiaio di legno in modo da formare un rettangolo di 2 cm di altezza
  10. Lasciare freddare e spezzettarlo in mezzi irregolari
  11. Servire freddo e .. Buon appetito!

Proprietà di questa ricetta : purtroppo anche i dolci fatti con ingredienti naturali devono essere mangiati con moderazione …

Varianti : componete il croccante come meglio preferite: provate anche con noci e nocciole e al posto dell’uvetta usate del mirtillo secco. Se aggiungete solo un cucchiaio di malto, il composto risulterà più morbido (vedi coppettina nella foto principale).

Ingredienti

Ingredienti

Granella

Granella

Composto

Composto

Annunci

6 risposte a “Croccante di nocciole, mandorle, uvetta e altro ancora

  1. Tante volte abbiamo pensato di fare il croccante, ma per un verso o per l’altro abbiamo sempre rimandato. Ora ci hai fatto venire veramente voglia di lanciarci. Buonooo!

    Mi piace

  2. devi andare a vedere nel mio blog!

    Mi piace

  3. Pingback: Barrette con noci, mandorle, prugne e mirtilli | Natura e Mente in Cucina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...