Caponata estiva senza nè olio nè zucchero

Su Internet potete trovare mille versioni della fantastica caponata siciliana. Nessuna variazione esclusa: fritte, al forno, stufate, le melanzane vengono proposte con peperoni, zucchine, patate, con e senza aceto e con e senza zucchero (ma questo è meglio non usarlo mai! :))

Io vi riporto una versione con cottura al forno dei peperoni e delle melanzane, senza nè olio nè zucchero. Risulta un po’ laboriosa e richiede disponibilità di tempo. Sono rimasta in cucina tutta la mattinata, ma vi assicuro che ne è valsa proprio la pena. Meglio prepararla in anticipo e presentarla a temperatura ambiente. Si presta ad antipasti con crostini, a contorni ma anche per condire un buon primo di cereali.

0-Caponata fredda

In fondo trovate la sezione “Altre idee sul Web” con altri link a ricette e argomenti simili.

Ingredienti (per 4-6 porzioni)

  • 4 melanzane medie
  • 200 gr di polpa di pomodoro
  • 1 peperone
  • 120 gr olive verdi (peso riferito a olive con nocciolo)
  • 30 gr capperi
  • 30 gr di anacardi (o pinoli)
  • 30 gr di uvetta
  • 6 foglie di basilico
  • 1/2 bicchiere di aceto di mele
  • sale

Utilizzare il più possibile prodotti biologici, senza conservanti, senza zuccheri aggiunti e senza altre sostanze chimiche.

Preparazione

  1. Lavare bene le verdure
  2. Tagliare le melanzane a tocchetti di un paio di cm
  3. Mettere i tocchetti di melanzana in una colapasta e cospargeteli di sale. Lasciare riposare per una mezz’oretta in modo che possano perdere l’acqua (se possibile schiacciate le melanzane con con un piatto su cui avete adagiato un peso, ad es. una pentola piena di acqua)
  4. Fate riprendere l’uvetta in una ciotola con acqua tiepida
  5. Dissalare i capperi (QUI trovate qualche idea per dissalarli, io ho fatto con acqua corrente)
  6. Tagliare il peperoni in quattro parti e togliere i semi e i filamenti bianchi
  7. In attesa che trascorra il tempo di riposo delle melanzane, accendete il forno a 180 gradi
  8. Adagiare su una teglia i peperoni e le melanzane, sciacquate per eliminare sale ed asciugate e infornare per 30-40 min (rimescolate di tanto in tanto in modo che la cottura risulti uniforme)
  9. Ridure gli anacardi in granella grossolana
  10. In un piatto schiacciare la polpa di pomodoro con una forchetta
  11. Tagliare a pezzettini le olive
  12. Al termine della cottura, mettete i peperoni su un piatto e inseriteli in un sacchetto di carta, chiudete e lasciate riposare per 5 min. Questa operazione vi aiuterà a togliere la pelle più facilmente
  13. Nel frattempo cominciate la cottura mettendo in una casseruola le melanzane, i capperi, le olive, l’uvetta, la granella di anacardi, la polpa di pomodoro e mezzo bicchiere di aceto
  14. Togliere la pellicina dai peperoni e tagliarli a tocchetti di un cm
  15. Aggiungere anche i peperoni alla cottura e salare in base ai vostri gusti (senza esagerare :))
  16. Portare a bollore, dopodichè abbassare al minimo, coprire e lasciare cuocere per una ventina di minuti
  17. Negli ultimi minuti di cottura, aggiungete le foglie di basilico sminuzzate (o se preferite lasciatele fresche e aggiungetele nel piatto prima di servirle)
  18. Lasciare raffreddare e riposare più a lungo possibile, ma se non avete molto tempo, portare a tavola e … Buon Appetito!

Proprietà di questa ricetta :

Cosa si dice delle melanzane:

http://www.vitamineproteine.com/2013/04/29/8-benefici-della-melanzana

http://www.my-personaltrainer.it/benessere/melanzana-in-breve.html

Di seguito un interessante e ben argomentato post sulle solanacee:

https://lamiamacrobiotica.wordpress.com/2010/07/30/solanacee-e-solanina-insomma-possiamo-abbondare-o-no

Varianti : ovviamente se non piace l’aceto si può togliere senza problemi. Se non avete tempo per dedicarvi alle doppie cotture, potete mettere tutti gli ingredienti a crudo in casseruola e cuocere tutto insieme (tenete conto che le melanzane richiedono tempi di cottura lunghi, per cui stufate le melanzane con un po’ di acqua per una ventina di minuti e poi via via aggiungete tutti gli altri ingredienti).

Foto :

1-Ingredienti

Ingredienti

Melanzane

Melanzane

Teglia per il forno

Teglia per il forno

Altre idee sul Web :

Qui trovate varie versioni della caponata, ho scelto le versioni che non riportano lo zucchero :

https://ilgironedeivegangolosi.wordpress.com/2015/08/03/panzanella-o-caponata-ai-posteri-lardua-sentenza

http://www.mondobenessereblog.com/2010/01/06/alimentazione-sana-ricetta-caponata-di-verdura-al-forno-un-piatto-vegetariano-per-il-palato-di-tutti

http://piccolericettevegan.net/2015/07/07/caponata-agrumi

Qualche idea per gustare le melanzane :

http://www.greenme.it/mangiare/di-stagione/13808-melanzane-ricette

Avete tempo per un video? Ecco qui:

http://www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette/Antipasti/caponata-leggera.html

Grazie per essere passati di qui!

Lydia

Annunci

2 risposte a “Caponata estiva senza nè olio nè zucchero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...