Alghe Nori in pastella per Salutiamoci

Le alghe: le ho conosciute per caso nella classica zuppa di miso, poi ho iniziato ad usarle per cuocere i legumi e ora le uso in insalate, primi e contorni. Quella che vi presento oggi è una ricetta appresa durante il corso di cucina alla Sana Gola di Milano. Si tratta di una semplice alga in pastella che potrete presentare come stuzzichino ad un aperitivo o come antipasto. Non è certo il modo più salutare per mangiare le alghe, ma può essere una strada sfiziosa per avvicinarle se ancora le temete!

Con questa ricetta partecipo alla bella iniziativa di Salutiamoci: mangiare con gusto con tanti ingredienti che fanno bene alla salute. Il blog che raccoglierà tutte le ricette è un Un filo di erba cipollina. E’ nato anche il blog di Salutiamoci: visitatelo, troverete un sacco di belle ricette e potrete conoscere tanti nuovi blog!

alghe-nori-in-pastella_newIngredienti (per 24 striscioline)

  • 2 fogli di Alga Nori
  • 3 Cucchiai di farina tipo “O”
  • 1/2 Cucchiaio di amido di mais
  • acqua frizzante ghiacciata
  • olio e sale q.b.

Preparazione

  1. Preparare la pastella miscelando la farina con l’amido e un pizzico di sale. Aggiungere l’acqua ghiacciata mescolando con un frusta da cucina fino ad ottenere una consistenza omogenea (regolatevi con l’acqua in modo che risulti non troppo liquida). Lasciare riposare la pastella in frigo per circa mezz’ora
  2. Ricavare dall’alga nori circa 12 striscioline per foglio: tagliare ciascun foglio a metà. Tagliare ciascuna metà in 6 striscioline più o meno della stessa larghezza (utilizzate una forbice da cucina
  3. Mettete circa 3 dita di olio in un pentolino stretto e alto (le alghe dovranno galleggiare staccate dal fondo, in questo modo non assorbiranno troppo olio)
  4. Quando l’olio è pronto, intingere le striscioline di alga nella pastella e friggerle fino a che la pastella non risulterà leggermente dorata (giratele di tanto in tanto). Friggete 4 o 5 striscioline alla volta (regolatevi con la larghezza del pentolino che avete utilizzato: le alghe non si devono attaccare tra di loro)
  5. Ponete le alghe su della carta assorbente
  6. Servire tiepide e .. Buon appetito!

Proprietà di questa ricetta : vedi Proprietà degli alimenti -> Le Alghe (Nori) in lavorazione

Varianti : se non avete il tempo di preparare la pastella, friggete velocemente solo le striscioline di alga: diventeranno croccanti e sfiziose. Potete utilizzare anche l’alga Kombu: dopo averla sciacquata e lasciata in ammollo, tagliatela a bastoncini di 1 cm x 8 cm. Friggeteli velocemente: risulteranno piacevolmente croccanti.

Ingredienti principali

Ingredienti principali

Striscioline di alga nori

Striscioline di alga nori

Alga in pastella

Alga in pastella

Frittura alghe

Frittura alghe

Annunci

2 risposte a “Alghe Nori in pastella per Salutiamoci

  1. Lydia, grazie mille per la ricetta “filmata”, le alghe come aperitivo sfizioso non le avevo ancora considerate :))

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...