Cornetti e girelle con marmellata di albicocche e crema di mandorle

Le vacanze sono terminate. Gli studenti ritornano in classe. I pendolari si ritrovano in stazione. Il traffico riprende a circolare. Il tran tran di tutti i giorni ricomincia da dove si era interrotto. Sveglia alle 6.30 e poco tempo per fare una colazione tranquilla … tranne domani mattina, quando ci saranno dei piccoli cornetti ad aspettarmi sulla tavola della cucina!

Prendendo spunto dalla ricetta di “Cornetti di kamut” dal ricettario “Piccola pasticceria naturale” ho fatto dei piccoli peccati di gola: cornetti e girelle riepieni di marmellata e crema di mandorle! Il tempo di lavorazione indicato è 1h e 30min … ma io ho impiegato un numero infinito di ore … ma alla fine ho ottenuto 30 piccolissime delizie.

Ingredienti (per 25-30 cornetti/girelle)

  • 500 gr di farina (io ho utilizzato integrale di grano tenero)
  •  100 gr di sciroppo di riso (o altro dolcificante come il malto di orzo)
  • 120 ml di olio di girasole
  • 40 ml di acqua tiepida
  • 100 ml di latte di riso
  • 1 cucchiaino di vaniglia in polvere
  • buccia grattugiata di 1/2 limone
  • 18 gr di lievito per dolci biologico
  • un pizzico di sale

Per la farcitura

  • marmellata di albicocche
  • mela tagliata a dadini piccoli
  • crema di mandorle con granella di mandorle fine

Utilizzare il più possibile prodotti biologici, senza conservanti, zuccheri aggiunti o altre sostanze chimiche.

Preparazione

  1. In una ciotola mescolare gli ingredienti per la pasta : farina, vaniglia, lievito con malto, olio, latte di riso, buccia di limone e il pizzico di sale. Aggiungere acqua calda fino a che gli ingredienti non siano mescolati in modo omogeneo
  2. Lavorare il composto su una spianatoia per una decina di minuti: tirare la pasta e con il palmo della mano schiacchiarla su se stessa (in questo modo si incorpora aria). Lavorare fino ad ottenere un composto morbido ma compatto
  3. Coprire il composto con un panno e lasciare riposare per una mezzoretta
  4. Nel frattempo tritare a granella le mandorle e tagliare la mela a dadini di circa 1/2 cm
  5. Lavorare il composto con un mattarello ed ottenere una sfoglia di 1/2 cm di spessore
  6. Tagliare dei triangoli di circa 5cm x 8 cm
  7. Mettere della marmellata alla base dei triangoli e arrotolarli partendo dalla base (siate morbidi in modo da non schiacciare la pasta)
  8. Se volete potete fare anche delle girelle nel seguente modo: staccare dal composto una pallina e lavorarla a forma di salsicciotto (delle dimensioni di due dita). Con il mattarello ricavarne un rettangolo di 1/2 cm di spessore
  9. Disporre la crema di mandorle per il lungo e aggiungere della granella di mandorle. Arrotolare la sfoglia per il lungo e poi arrotolarla su se stessa (vedi foto)
  10. Disporre i cornetti e le girelle su carta da forno su una teglia e lasciare riposare per altri 20 minuti
  11. Metterli in forno già caldo a 200 gradi per circa 15 min o fino a che non risultino ben dorati
  12. Servire tiepidi o freddi e .. Buon appetito!

Proprietà di questa ricetta : purtroppo anche i dolci fatti con ingredienti naturali devono essere mangiati con moderazione …

Varianti : la ricetta di Boscarello prevede : farina di kamut, malto di mais, latte di soia e livieto di birra (oltre a quello in polvere). Ovviamente questi ingredienti li ho sostituiti con ingredienti simili e devo dire che sono venuti bene ugualmente! Se vi piace potete spennellare i cornetti già cotti con un po’ di malto diluito in acqua e spolverare con granella di frutta secca. Ed infine se volete provare una versione con la pasta madre visitate La Tana del Riccio.

Ingredienti

Ingredienti

Impasto

Impasto

Ripieno

Ripieno

Sfoglia

Sfoglia

Triangoli per cornetto

Triangoli per cornetto

Composizione cornetto

Composizione cornetto

Sfoglia per girella

Sfoglia per girella

Composizione girella

Composizione girella

Annunci

5 risposte a “Cornetti e girelle con marmellata di albicocche e crema di mandorle

  1. Wow! Se il buongiorno si vede dalla colazione questa sarà una bellissima giornata!
    Anch’io ho rivisitato la ricetta di Boscarello, ma usando la pasta madre al posto dei due lieviti (http://latanadelriccio.wordpress.com/2012/03/10/cornettini-di-kamut-alla-marmellata-di-more/).
    Secondo me non è necessario molto tempo di riposo se scegli di usare solo il cremor tartaro dal momento che si tratta di un lievito istantaneo. Ad ogni modo mi incuriosiscono molto le girelle con la crema di mandorle.. non è che ne è avanzata una??
    Bravissima!

    Mi piace

  2. wow! grazie mille Lydia!
    A me piace molto anche la tua versione, anche se sicuramente risulta diversa, e come ti ho detto mi incuriosisce il ripieno con la crema di mandorle!
    Ad ogni modo ti segnalo dove puoi trovare qualche “spacciatore” di pasta madre nella tua zona:
    http://pastamadre.blogspot.it/p/spacciatori-di-pasta-madre.html
    🙂

    Mi piace

  3. Buonissimi questi dolcetti!!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...